Cronaca

Santhià: quasi triplicati i contagi in cinque giorni

L'appello accorato del Sindaco e dell’amministrazione: "Rispettare le regole base è fondamentale".

Santhià: quasi triplicati i contagi in cinque giorni
Cronaca Santhià, 23 Febbraio 2021 ore 09:45

Salgono velocemente i nuovi casi di persone positive al Coronavirus a Saanthià. In soli cinque giorni, infatti, da sei sono passati a 17 i contagiati e sicuramente ne arriveranno altri; a comunicarlo è il Sindaco Angelo Cappuccio attraverso i social nei suoi costanti aggiornamenti sulla situazione pandemica e non solo.

Un appello accorato quello del Sindaco e dell’Amministrazione tutta che non vuole essere un rimprovero, come lui stesso scrive sui social, ma un richiamo all’attenzione sui concetti base degli esperti in materia che chiedono di non abbassare la guardia perché il virus non è ancora sconfitto.

“Essere in Zona Gialla ci rende più felici, ci concede possibilità ulteriori di spostamento o di iniziative, di più frequentazioni che non sono concesse in Zona Arancio o Rossa, ma ci pone nelle condizioni purtroppo di essere più esposti al contagio – si legge nel post del primo cittadino –  I vaccini stanno arrivando e poi tutto sarà alle nostre spalle e finalmente potremo riprendere la nostra quotidianità. Nel frattempo: rispetto delle regole e non abbassiamo la guardia. Dobbiamo stare attenti tutti! Perché in caso di focolaio in città, i protocolli attuali prevedono che si entri in Zona Rossa che è quella che poi automaticamente riguarda tutta la popolazione ed è prevista la chiusura di tutte le attività economiche fatte salve quelle di prima necessità. Importante quindi continuare a rispettare regole fondamentali come il distanziamento, l’utilizzo della mascherina, il divieto di assembramento e l’igienizzazione delle mani con molta frequenza. Sembrano regole banali, ma sono indispensabili per evitare il contagio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli