Sant’Andrea protagonista: gli eventi in città

Numerose le iniziative dedicate agli 800 anni della basilica.

Sant’Andrea protagonista: gli eventi in città
Vercelli e dintorni, 06 Maggio 2019 ore 18:35

Sant’Andrea protagonista: numerosi gli eventi in città dedicati al maestoso edificio.

Sant’Andrea protagonista

Grazie a “VercelliViva”, mercoledì 8 maggio alle 17,30 al Piccolo Studio Maria Beatrice Ferrarotti, trinese, ricercatrice all’Università di Roma 3 condividerà con il pubblico la messe di informazioni che ha ottenuto grazie a uno studio che ha consentito di “ritrovare” documenti sulla basilica che si ritenevano perduti. Infatti il titolo della conferenza è: «L’archivio storico dell’Abbazia di Sant’Andrea».

Con Artes Liberales

Anche Artes Liberales partecipa ai festeggiamenti per l’anniversario della basilica. Sabato 11 maggio, alle 17.30, i risultati del progetto artistico coordinato dal presidente del sodalizio Pino Croce potranno essere ammirati nella collettiva «Armonie tra romanico e gotico nell’ abbazia di Sant’Andrea» al Foyer del Salone Dugentesco. L’evento unirà diverse espressioni artistiche per un omaggio all’edificio.

Storia e spettacolo

Con il sostegno del Consorzio Ovest Sesia, Sant’Andrea si fa anche spettacolo. La Banda Osiris, Matteo Bellizzi, Carlot-ta, Fiorenzo Rosso, Luigi Ranghino, Manuele Cecconello con il coordinamento artistico di Francesco Brugnetta daranno vita a una kemesse artistica e culturale che ha, come filo conduttore, gli 800 anni della basilica di Sant’Andrea. “A la fiera di Sant’Andrè”, questo il titolo della festa teatrale, viene ospitata tra l’area dell’Antico Ospedale e la basilica tra il pomeriggio e la sera di venerdì.

Una giornata dedicata all’acqua

Inoltre, con il coordinamento del Consorzio Baraggia, sabato 11 maggio è in programma “Vieni via con noi. Zinfarata idraulica e gastronomica tra Baraggia e Lame del Sesia”. «Con partenza alle 9,15 da Vercelli – spiega Dino Assietti, presidente del Consorzio Baraggia – proponiamo una giornata tra vercellese e biellese alla scoperta dei canali, della rete irrigua e delle infrastrutture idriche che consentono di garantire alle risaie l’acqua necessaria all’irrigazione».

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità