Sanità: anche il Comune batte un colpo

Domani, poche ore prima della fiaccolata, prima riunione del gruppo di lavoro sulla Sanità

Sanità: anche il Comune batte un colpo
Vercelli e dintorni, 13 Luglio 2016 ore 18:16

Domani, poche ore prima della fiaccolata, prima riunione del gruppo di lavoro sulla Sanità

Domani sera ci sarà la fiaccolata in difesa dell'ospedale Sant'Andrea, poche ore prima, con grande tempismo, il Comune di Vercelli ha convocato per le 17, la prima riunione del gruppo di lavoro sulla Sanità "annunciato durante l’ultimo Consiglio Comunale dal sindaco Maura Forte".

Una buona idea, speriamo che non sia solo per parlarsi addosso ma individui un'azione concreta ed efficace in difesa della nostra sanità, cosa che per il momento non c'è stata a livello istituzionale. Speriamo dunque che le parole di routine della "comunicazione istituzionale" possano sfociare prima o poi in fatti

«Raccogliendo una serie di richieste dell’assemblea consiliare, il sindaco – che riveste anche il ruolo di presidente della Conferenza dei Sindaci di ASL VC – ha ritenuto di avviare rapidamente la serie di incontri per discutere della situazione socio sanitaria in Vercelli, delle prospettive dell’ospedale S. Andrea, della continuità assistenziale, dei tempi d’attesa e di tutte le tematiche che riguardano la fruibilità del Servizio Sanitario Nazionale in Vercelli.
“Si tratta di un’occasione di lavoro – precisa il sindaco Forte - che ci permetterà di affrontare in modo più esaustivo le problematiche che sono emerse in Consiglio Comunale da parte di tutti i gruppi e che vengono percepite da cittadini e sindacati. Tra i Consiglieri che parteciperanno al tavolo di lavoro sono presenti anche alcuni professionisti del settore che potranno dare un sostanziale apporto alla discussione e alle proposte di soluzione di alcuni aspetti che i vercellesi ritengono non soddisfare attualmente le loro legittime aspettative. Prossimamente – prosegue Maura Forte – prevediamo ai allargare la partecipazione al gruppo di lavoro anche all’ASL VC, agli ordini professionali, alle organizzazioni sindacali, alle associazioni che si occupano di Sanità. L’attenzione al diritto alla salute dei nostri concittadini vede e continuerà a vedere l’impegno quotidiano di questa Amministrazione”».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter