Cronaca

Rubano 300 euro in un bar: presi subito dai carabinieri

E' successo in piena notte a Borgosesia.

Rubano 300 euro in un bar: presi subito dai carabinieri
Valsesia, 25 Giugno 2020 ore 10:35

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Borgosesia hanno arrestato una persona e denunciato il complice per furto in un bar.

Verso le ore 03.00 dell’altra notte a Borgosesia, alcuni residenti de centro hanno sentito dei rumori provenire dall’esterno delle abitazioni. Dalle finestre hanno notato due persone che, con fare sospetto, si allontanavano velocemente a piedi da un bar già chiuso.

I cittadini hanno prontamente riferito l’accaduto alla caserma dei carabinieri di Borgosesia, sul posto si è subito recata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile che ha quasi immediatamente intercettato i due fuggiaschi, bloccandoli.

La sacca con la refurtiva

Uno teneva in mano una sacca, all’interno della quale sono state trovate banconote e diverse monete, per un valore di 300 euro.

Accompagnati presso il bar da dove erano scappati poco prima, si accertava che la porta di ingresso era stata forzata a calci.

Avvisato il titolare questi constatava l’ammanco del fondo cassa del registratore. Si trattava del denaro in possesso dei due malfattori.

ladro arrestato complice denunciato

Accompagnati in caserma, il gestore del bar formalizzava la denuncia di furto e ritornava in possesso della refurtiva, mentre uno dei due malfattori veniva dichiarato in stato di arresto perché già gravato da numerosi precedenti penali della medesima indole. L’altro, più giovane, veniva deferito in stato di libertà per furto in concorso.

Su disposizione del PM della Procura della Repubblica di Vercelli, l’arrestato, un 21 enne di Varallo, è stato trattenuto in camera di sicurezza per essere accompagnato in Tribunale nel pomeriggio di ieri per l’udienza di convalida dell’arresto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità