Cronaca
Cronaca

Ruba casco e documenti a un 16enne ma finisce denunciato dai carabinieri

Li aveva lasciati con il ciclomotore, il fermato è un 22enne.

Ruba casco e documenti a un 16enne ma finisce denunciato dai carabinieri
Cronaca Vercellese, 23 Settembre 2021 ore 11:57

Lo scorso 11 settembre un 16 enne di Livorno Ferraris, dopo aver parcheggiato il suo motociclo nei pressi degli impianti sportivi di Villareggia (To), assicurando il casco con una catena alla ruota del veicolo, all’interno del quale aveva nascosto i documenti di guida a e di circolazione. Poi si è allontanato lasciandolo incustodito.

Una brutta sorpresa

Al suo ritorno, dopo circa due ore, la sorpresa: ignoti malfattori gli avevano portato via il casco contenente i documenti e le chiavi di casa. Il giovane, sconsolato, aveva sporto denuncia la mattina successiva dai carabinieri di Livorno Ferraris.

Ieri mattina, mercoledì 22 settembre 2021, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Cigliano, durante un controllo alla circolazione stradale, ha fermato un’autovettura condotta da un 22 enne, dimorante a Viverone, che, durante le fasi di identificazione, appariva molto nervoso.

I carabinieri recuperano il maltolto

Come avviene sempre in questi casi i carabinieri hanno pensato bene di perquisire l’autovettura, rinvenendo nel bagagliaio un mazzo di chiavi nonché la patente di guida e la carta di circolazione intestate al 16 enne di Livorno Ferraris.

I documenti erano stati, nel frattempo, inseriti quale provento di furto dai carabinieri di Livorno Ferraris.

Il 22 enne è stato accompagnato in caserma a Cigliano ed al termine degli accertamenti è stato deferito per ricettazione alla Procura della Repubblica di Vercelli.

La refurtiva è stata restituita all’adolescente che ha ringraziato calorosamente i carabinieri per l’epilogo positivo della vicenda.