Ritrovato nel fiume Sesia il corpo del ragazzo annegato

Cronaca Vercelli e dintorni, 10 Giugno 2021 ore 09:36

Intorno alle 8 del mattino di oggi, giovedì 10 giugno 2021, si sono concluse le ricerche del giovane pachistano annegato nel fiume Sesia nei pressi del ponte della ferrovia. Il corpo senza vita è stato ritrovato dalla squadra Fluviale del Comando Vigili del Fuoco di Vercelli e del nucleo sommozzatori di Torino.

Si tratta di un giovane di nome Usman, 22 anni, proveniente dal Pakistan e che si trovava nella comunità di richiedenti asilo di Caresana.

Scomparso nelle acque davanti agli amici

Nel pomeriggio di mercoledì, insieme a molti altri giovani immigrati si trovava nella "spiaggia" prospicente il ponte della ferrovia. Una zona che i vercellesi sanno essere molto pericolosa per fare il bagno. Fatto sta che il ragazzo era in acqua ed a un certo punto ha cominciato ad annaspare ed è scomparso davanti agli occhi degli amici che poi hanno dato l'allarme. Numerosi testimoni sono stati sentiti dalle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dei fatti. Certamente sul greto del Sesia erano presenti davvero in tanti, anche vercellesi.

La gallery delle ricerche

13 foto Sfoglia la gallery