CURIOSITÀ

Rimella: il ricordo di una nevicata negli anni Settanta

Rimella: il ricordo di una nevicata negli anni Settanta
Cronaca Valsesia, 26 Dicembre 2020 ore 18:01

Il ricordo di un nevicata in Valsesia negli anni Settanta sulla pagina Fcebook dell’Arma dei Carabinieri, quando non esisteva internet e un servizio organizzato di protezione civile.

“Rimella è un paese nell’alto Piemonte, l’ultimo di una strada impervia della provincia di Vercelli. In passato le nevicate isolavano spesso i paesi della valle e non c’era un servizio organizzato di protezione civile.
Quello del 1973, è stato uno dei tanti Natali sotto la neve, che quell’anno cadde molto abbondante: scesero da 200 a 300 centimetri di fiocchi bianchi. Non c’era internet, nè i telefoni, ma c’era Don Angelo, il parroco, che per fortuna era anche radioamatore, e grazie a un piccolo CB, riuscì a chiedere e coordinare gli aiuti. I soccorsi arrivarono il 26 dicembre ed arrivarono dal cielo con i Carabinieri.
Proprio in quel periodo, in paese c’erano anche dei ragazzi scout, che batterono la neve e descrissero con la cenere il perimetro dell’area di atterraggio. L’elicottero portò pane, zucchero, medicinali ed un gruppo elettrogeno. Da esso scese anche il Comandante della Compagnia Carabinieri di Varallo, il tenente Tito Martini. Tutti i cittadini accorsero e si prodigarono per distribuire le derrate e le attrezzature. Il paese rimase isolato per ben 8 giorni, dal 19 al 27 dicembre. Oggi, come ieri: #PossiamoAiutarvi”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità