Ragazzino sputa addosso all'animatrice

Un gesto rivoltante ai danni di una nota artista teatrale del Novarese.

Ragazzino sputa addosso all'animatrice
Vercelli e dintorni, 17 Aprile 2017 ore 14:50

Un gesto rivoltante ai danni di una nota artista teatrale del Novarese.

Si prende uno sputo in testa da parte di un ragazzino. Il disgustoso gesto ai danni di Chiara “Wanda” Maio: con i suoi inconfondibili capelli rosa, “Wanda” è un’icona del mondo del teatro e dell’animazione in Piemonte e in Italia. In occasione della veglia delle Palme, l’artista ha animato il raduno dei giovani delle diocesi a Domodossola. Al termine del suo spettacolo, mentre la donna si stava allontanando, in una via cittadina un ragazzino, alle sue spalle, le ha sputato addosso. Nessuno, però, fra i passanti, ha fatto cenno di aiutarla. L’artista ha preso spunto dall’accaduto per aprire una riflessione sui temi della solidarietà e dell’indifferenza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter