Borgo Vercelli

Raccoglie abiti usati per rivenderli

Ad avvisare i concittadini il sindaco Mario Demagistri.

Raccoglie abiti usati per rivenderli
Vercellese, 07 Settembre 2020 ore 16:54

Alcuni volantini apparsi in paese annunciano una “grande raccolta di abiti e scarpe”: dietro, però, non c’è una realtà benefica.

L’intervento del sindaco

«Questa mattina (domenica 6 settembre ndr) intorno alle 9,30, in via Vigino, ho incontrato per strada un tizio che, spostandosi in bicicletta, affiggeva dei volantini». Così racconta il Sindaco di Borgo Vercelli Mario Demagistri, che continua: «Si trattava dei volantini di una “grande raccolta di abiti e scarpe” che già da mesi ogni tanto vedo in giro in paese. Ho chiesto a questa persona chi fosse ed è venuto fuori che si tratta di un pensionato, che arrotonda vendendo scarpe e vestiti usati nei mercatini. Ho fatto intervenire la Polizia, che ha preso tutti i suoi dati. Poi l’ho visto caricare la bici su un’auto e andarsene. Non è del paese ed è facile immaginare che batta a tappeto il territorio». Il caso è al limite della truffa perché, come sottolinea lo stesso primo cittadino: «I volantini sono stati pensati per dare a intendere che si tratti di una qualche raccolta benefica, invece sono fonte di reddito, peraltro non dichiarato. La cosa un po’mi aveva insospettito, perché sui volantini non ho mai visto riportato un recapito di una onlus o di un Ente benefico, ma questa mattina non ho avuto più dubbi».

L’avviso

Il volantino invita, come si vede, a depositare, fuori delle case, il mercoledì, in sacchi diversi, vestiti e calzature usati ma puliti, apponendoci sopra il volantino stesso. Il primo cittadino ha quindi avvisato con un post sulla pagina Facebook del Comune i suoi concittadini: «Pertanto se vedete questo volantino affisso nelle vicinanze della vostra abitazione o in giro per il paese non lasciate nessun indumento fuori dalla porta, non raccogliete nessun invito a donare qualsiasi cosa pensando di fare della beneficenza, se non siete certi della serietà delle persone che ve lo chiedono o non siete certi che questo materiale finirà in mano ad organizzazioni fidate che veramente lo gestiranno per essere donato a persone bisognose… Se volete veramente donare i vostri indumenti a fin di bene, rivolgetevi alla Chiesa o alla Caritas che sapranno darvi tutte le informazioni necessarie per far arrivare alla giusta destinazione il frutto della vostra generosità. E se vi capita di incontrare altre persone che lasciano volantini di questo tipo in giro per il paese, non esitate a contattare subito il Comune».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità