Punto giallo fuori servizio crea disagi agli utenti

"Il punto giallo al cup non è accessibile di sabato e quello nell’atrio è fuori servizio".

Punto giallo fuori servizio crea disagi agli utenti
Vercelli e dintorni, 25 Gennaio 2020 ore 17:02

Punto giallo fuori servizio crea disagi agli utenti. “Il punto giallo al cup non è accessibile di sabato e quello nell’atrio è fuori servizio”.

Punto giallo fuori servizio crea disagi agli utenti

A seguito di numerose lamentele da parte dell’utenza sanitaria dell’Asl in merito al malfunzionamento del punto giallo per il pagamento del ticket, nella giornata di sabato il consigliere regionale Alessandro Stecco e il consigliere comunale Martina Locca si sono recati di persona a verificare. Purtroppo la situazione é la seguente: il punto giallo al cup non è accessibile di sabato e quello nell’atrio è fuori servizio. Oggi quindi chiunque abbia una prestazione da regolare, dato che la banca predisposta é chiusa, non può farlo e deve aspettare lunedì. Si ricorda che questo disagio colpisce il cittadino a cui viene chiesta la retribuzione del ticket in seguito a visite o all’accesso al pronto soccorso.

“Riprendendo quanto già detto in passato – dichiara il presidente della commissione regionale sanità Stecco – si deve dare la possibilità ai pazienti con prestazioni aggiuntive che richiedono integrazione del ticket di poter pagare in loco senza dover andare avanti e indietro come in un ping pong per nulla divertente. Appurato che il punto giallo é gestione della banca, resta il fatto che l’Asl é e deve essere garante dei servizi, tra cui la possibilità di svolgere pratiche burocratiche in modo agevole”.
Aggiunge Locca: “Riscontrata l’inefficienza, come consigliere comunale e coordinatrice Lega giovani di Vercelli mi auguro che la direzione dell’Asl capisca il compito prioritario dell’organizzazione di un sistema complesso come un ospedale: procurare ai pazienti i minimi disagi possibili durante il loro accesso ai servizi”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE