Prolungati i voucher per le mamme lavoratrici

Si tratta di un contributo fino a sei mesi per la fornitura di servizi di baby-sitting.

Prolungati i voucher per le mamme lavoratrici
06 Maggio 2016 ore 11:30

Si tratta di un contributo fino a sei mesi per la fornitura di servizi di baby-sitting.

Buona notizia per le mamme lavoratrici, l'Inps ha prorogato i voucher baby sitting. Si tratta di una legge del 2012 che aveva introdotto in via sperimentale, per il triennio 2013 – 2015, la possibilità per la madre lavoratrice di richiedere, al termine del congedo di maternità ed entro gli undici mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, voucher per l’acquisto di servizi di baby sitting, cioè a dire un contributo per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l'infanzia o dei servizi privati accreditati, per un massimo di sei mesi. La procedura per ottenere i vaucher è telematica e fa effettuata sul sito sul sito nazionale dell’INPS: www.inps.it, dove sono reperibili maggiori notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter