PrimaBergamo inaugura la nuova stagione di Netweek

Parte dal capoluogo orobico una rivoluzione che interesserà tutte le province del nostro circuito editoriale.

11 Gennaio 2020 ore 13:02

Il sindaco Giorgio Gori e il direttore Ettore Ongis

PrimaBergamo inaugura la nuova stagione di Netweek. Parte dal capoluogo orobico una rivoluzione che interesserà tutte le province del nostro circuito editoriale.

PrimaBergamo inaugura la nuova stagione di Netweek

Una passaggio storico per Netweek. Il nostro circuito editoriale, presente in sei regioni con 59 testate cartacee e 34 quotidiani online, cambia pelle. Giovedì mattina, 9 gennaio 2020, la nuova testata PrimaBergamo è stata ufficialmente presentata alle autorità e agli stakeholder del territorio al cinema San Marco di piazza Repubblica.

La presentazione al cinema San Marco di Bergamo

PrimaBergamo: Netweek cambia pelle

In pensione BergamoPost, il brand che ha caratterizzato il nostro gruppo in terra orobica negli ultimi cinque anni: da “Post” a “Prima”, sia nelle edicole che sul Web.

Il sindaco Gori e il direttore Ongis

A battesimo, infatti, il rinnovato settimanale cartaceo “PrimaBergamo”, ma anche il sito Internet PrimaBergamo.it, che naturalmente non parleranno solo ai cittadini del capoluogo orobico, ma a tutta la provincia.

Il direttore Iegiani illustra il nuovo quotidiano online

Una svolta importante per Netweek, poiché Bergamo diventa apripista di una rivoluzione più ampia: nelle prossime settimane, tutti i nostri quotidiani online cambieranno veste e nome entrando a far parte della grande famiglia dei “Prima” (da PrimaPavia a PrimaLecco, da PrimaCuneo a PrimaNovara e via dicendo).

Alla presentazione il sindaco Gori, Provincia, Regione e… Atalanta

Parterre de roi in platea

Alla presentazione, a far da mattatore il direttore responsabile Ettore Ongis, presenti naturalmente i vertici di Netweek con l’amministratore delegato Alessio Laurenzano, il cfo Massimo Cristofori, il vice president Sales & Marketing Riccardo Galione e il direttore editoriale Giorgio Iegiani.

Ongis con il presidente della provincia Gafforelli

In prima fila, invece, ospiti il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il presidente della Provincia Gianfranco Gafforelli, l’assessore regionale alle Infrastrutture, la bergamasca Claudia Maria Terzi, e il direttore generale dell’Atalanta Roberto Spagnolo, oltre a numerosi altri politici del territorio, di tutti gli schieramenti, ed esponenti del tessuto produttivo.

Tutte le novità della nuova era

L’assessore regionale Terzi e Ongis

Per la carta, fra le novità, il direttore Ongis ha sottolineato innanzitutto – nel solco della continuità con un occhio particolare all’approfondimento – un significativo ampliamento a Nord dei territori seguiti dal settimanale, in particolare da Bergamo verso le valli. Ma anche tanto spazio in più per il Tempo libero e anche per due temi molto popolari al giorno d’oggi, la cura dei nostri animali e la passione che ha contagiato i cosiddetti “runners”.

Roberto Spagnolo con Ongis

Il direttore Iegiani ha invece svelato un universo Web completamente rinnovato, che d’ora in avanti si occuperà anche di cronaca e d’attualità con la massima tempestività e con una grande attenzione ai contenuti multimediali, video su tutti.

E su entrambi i fronti, naturalmente tanto spazio alla Fede nerazzurra: nel settimanale con pagine dedicate all’Atalanta subito dopo la cronaca, sul Web con tanti filmati in una sezione dedicata.

Spagnolo, Gori, Ongis e terzi con i nuovi berretti PrimaBergamo

Di “ulteriore arricchimento in un panorama informativo già molto variegato” ha positivamente parlato il sindaco Gori, che del settimanale d’approfondimento – unicum nella Bergamasca insieme sempre al nostro Giornale di Treviglio – ha sottolineato il valore aggiunto, compiacendosi anche per l’allargamento a nuovi territori (“E’ importante che i bergamaschi facciano squadra”).

“Il passo del settimanale non ce l’ha nessuno – ha sottolineato Gori – credo che PrimaBergamo aggiunga un taglio di lettura all’attualità, profondità e capacità di capire cosa succede”.

Spagnolo e Gori: “Prima di tutto l’Atalanta!”

Laurenzano e Terzi

Gli interventi dei protagonisti

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori:

Il presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli:

Gli interventi dei protagonisti

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori:

Il presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli:

L’assessore regionale alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi:

Il direttore generale dell’Atalanta Roberto Spagnolo:

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE