Menu
Cerca

Pozzi d’acqua contaminati a Vercelli

Sono quattro, tre in zona Aravecchia e uno in via Assab

Pozzi d’acqua contaminati a Vercelli
Cronaca 20 Aprile 2016 ore 18:26

Sono quattro, tre in zona Aravecchia e uno in via Assab

“Chi ha pozzi in zona Aravecchia che utilizza per bagnare l’orto per precauzione non usi più quell’acqua. Se avete pozzi vecchi o non censiti contattate il Comune e l’Asl per le analisi”. Questa la raccomandazione dell’assessore all’Ambiente Remo Bassini dopo che controlli di Asl e Arpa predisposti nei pozzi d’acqua superficiali hanno rilevato quattro punti con presenza di solventi in concentrazioni superiori alla concentrazione soglia di8 contaminazione per PCE (tetracloruroetline) e TCE (tricloroetilene), oltre a Nichel e manganese. L’allarme NON RIGUARDA l’acqua potabile.

La fonte della contaminazione secondo i tecnici non è a Vercelli ma arriva da chissà dove, con i corsi d’acqua, parliamo di acque superficiali, nulla a che vedere con l’acqua potabile. Però è proibito utilizzarla per qualsiasi ragione, fosse anche solo per bagnare l’insalata o peggio ancora abbeverare gli animali. C’è un’apposita ordinanza del Sindaco in merito. I punti di controllo in cui sono stati fatti i prelievi sono in tutto 10, su sei non sono stati rilevati contaminanti oltre soglia, dei quattro punti “positivi” solo due riguardano eventualmente chi ha orti, parliamo quindi principalmente del rione Aravecchia. Chi sa di avere un pozzo vecchio o non censito farà bene, prima di tornare a utilizzarne l’acqua, a far fare le opportune analisi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli