Più personale all’Asl di Vercelli

Ad annunciarlo l'assessore regionale Antonio Saitta

Più personale all’Asl di Vercelli
Vercelli e dintorni, 18 Settembre 2018 ore 17:27

Più personale per l’Asl di Vercelli: l’ha annunciato in Regione l’assessore Antonio Saitta.

Più personale per Vercelli

«Stiamo lavorando insieme alla direzione generale dell’Asl di Vercelli per aumentare la dotazione di personale e le risorse assegnate il prossimo anno. L’Asl ha presentato un piano dei fabbisogni: sarà valutato e inserito all’interno della nuova delibera che la Giunta regionale sta predisponendo per incrementare i tetti di spesa del personale nell’anno 2019». Ad affermarlo, in risposta a un’interrogazione in consiglio regionale, l’assessore alla Sanità Antonio Saitta.

La situazione vercellese

«Nell’Asl di Vercelli ci sono state situazioni di difficoltà legate per motivi diversi alla carenza di personale – aggiunge l’assessore Saitta – ma occorre anche evitare di fare confusione e di usare in modo strumentale il tema». Nel dettaglio, il reparto Amap (pre-hospice) di Vercelli continua a essere in funzione in una diversa area ospedaliera e al 1° ottobre sarà ricollocato nella sede abituale, il servizio Cup è già tornato a regime ordinario dopo il periodo estivo, la guardia turistica di Scopello è rimasta scoperta per due settimane a causa del recesso anticipato dal rapporto di lavoro del medico incaricato.

Un problema nazionale

«La carenza di medici specialisti è un problema a livello nazionale, su cui come Conferenza delle Regioni abbiamo più volte e stiamo continuando a sollecitare l’intervento del Governo – conclude l’assessore – e l’Asl sta affrontando la carenza di personale amministrativo programmando nuove assunzioni, rese finalmente possibili grazie all’uscita del Piemonte dal piano di rientro. Come Regione Piemonte stiamo prestando la massima attenzione a questo aspetto, sia per quanto riguarda l’Asl di Vercelli che per tutte le altre aziende sanitarie».