Politica

Piscina ex Enal: i dubbi di Vercelli Amica

Interrogazione al Sindaco per sapere come mai l'autorizzazione all'apertura è stata data anche se mancava un membro della commisisone di Vigilanza e circa difetti negli impianti.

Piscina ex Enal: i dubbi di Vercelli Amica
Politica Vercelli e dintorni, 23 Giugno 2016 ore 11:49

Interrogazione al Sindaco per sapere come mai l'autorizzazione all'apertura è stata data anche se mancava un membro della commisisone di Vigilanza e circa difetti negli impianti.

La psicina ex Enal è aperta "abusivamente"? Cioè il parere espresso dalla Commissione Comunale di Vigilanza, prima dell'apertura al pubblico di venerdì 17 giugno è valido anche se mancava un componente? E' solo uno dei dubbi che "Vercelli Amica" adombra in un'articolata interrogazione rivolta al Sindaco ma quel che è peggio, rifacendosi a notizie di stampa, è in dubbio pure la sicurezza dell'impianto che avrebbe "problemi di rilievo sia per quanto riguarda l'impianto elettrico, sia per quanto concerne l'impianto per il controllo automatico dei valori chimico-fisici dell'acqua di balneazione, ma anche, a quanto sembra, sul parapetto del solarium".

Alla fine di quella che più che un'interrogazione sembra un "interrogatorio" Maurizio Randazzo,
Enrico Demaria e Stefano Pasquino chiedono di sapere:

Se il Sindaco era al corrente che il parere vincolante della Commissione per l'agibilità dell'impianto andava espresso collegialmente
Se le anomalie segnalate dagli organi di stampa siano reali
Nel qual caso se l'aggiudicatario abbia provveduto a sanarle
Infine se non corrano alcun rischio sia i frequentatori della piscina sia il personale che vi opera".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter