PIEMONTE: Presi i rapinatori “Truffacuori”

Il gruppo usava l'esca della prostituzione per rapinare i malcapitati.

PIEMONTE: Presi i rapinatori “Truffacuori”
01 Luglio 2017 ore 21:10

Il gruppo usava l’esca della prostituzione per rapinare i malcapitati.

Gli inquirenti li hanno ribattezzati “truffacuori”: si tratta di una banda di Torino che ha individuato un sistema piuttosto ingegnoso per rapinare le sue vittime. Il gruppo era composto da due uomini e due donne. In un primo momento agivano le due donne, fingendosi prostitute e attirando i clienti in un appartamento. Qui, i malcapitati venivano immobilizzati e rapinati. Gli episodi accertati sono due, ma le indagini sono in corso per stabilire se ci siano stati altri casi messi a segno con la stessa tecnica.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità