Cronaca

Pezzana: malore al bar della piscina 70enne salvato dal defibrillatore

Soccorso poi dal 118 è stato portato in ospedale.

Pezzana: malore al bar della piscina 70enne salvato dal defibrillatore
Vercellese, 06 Agosto 2020 ore 18:46

Nella giornata di oggi, giovedì 6 agosto 2020, a Pezzana si è sfiorata la tragedia, evitata grazie al pronto intervento dei presenti, fra cui personale dell’ospedale fuori servizio.

Un signore 70enne si trovava nel bar del complesso che ospita anche la piscina, giocava a carte con gli amici quando è stato colto da un malore e si è accasciato, cadendo a terra. Subito sono intervenuti dei bagnini, coadiuvati da personale dell’ospedale presente sul posto.

Defibrillatore determinante

A quanto pare dalle prime notizie determinante sarebbe stato l’uso del defibrillatore, oltre alle manovre di rianimazione messe in atto. Intervento completato dai sanitari del 118, che poi hanno portato l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale di Vercelli.

Un caso che si spera possa concludersi nel migliore dei modi e che testimonia ancora una volta l’importanza del defibrillatore nei luoghi pubblici.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità