Cerimonia

Ospedale Vercelli: l’omaggio della Polizia Penitenziaria per l’emergenza Covid

Il saluto delle sirene dei mezzi e la consegna di un contributo di 2020 euro.

Vercelli e dintorni, 30 Giugno 2020 ore 15:54

Una cerimonia che non ha preso più di dieci minuti, ma molto significativa quella che si è svolta martedì 30 giugno davanti all’ingresso dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli. Una rappresentanza degli uomini e delle donne della Polizia Penitenziaria operante nel carcere di Billiemme ha consegnato al direttore generale dell’Asl di Vercelli Chiara Serpieri un assegno di 2020 euro, raccolti in queste settimane fra il personale della casa circondariale di Vercelli e devoluti all’Asl per l’emergenza Covid. Contestualmente i mezzi schierati davanti all’ospedale hanno suonato per alcuni secondi le loro sirene come ringraziamento al personale sanitario per quanto svolto durante l’emergenza. A portare ufficialmente la somma è stata la direttrice dell’istituto di pena Antonella Giordano con il comandante Nicandro Silvestri e il vicecomandante Giuseppina Gambino. “Il nostro è l’apprezzamento più sincero per chi ha lavorato in quest’emergenza sanitaria, c’è stata una forte sinergia con la struttura Covid dell’Asl anche per quanto ha riguardato il controllo della situazione sanitaria all’interno del carcere”. Ha detto Giordano e, dal canto suo, Serpieri aveva ringraziato con calore gli uomini e le donne in divisa: “Vi mandiamo un abbraccio virtuale ma non meno caloroso”.

Gallery

8 foto Sfoglia la gallery

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità