Cronaca

Operai intossicati alla Lavazza di Gattinara

Due pazienti di 48 e 38 anni curati nella camera iperbarica dei "Cedri" a Fara.

Operai intossicati alla Lavazza di Gattinara
Cronaca Valsesia, 29 Agosto 2018 ore 16:05

Operai intossicati alla Lavazza di Gattinara. Due pazienti di 48 e 38 anni curati nella camera iperbarica di Fara.

Operai intossicati alla Lavazza di Gattinara

Come riporta notiziaoggi.it due persone sono state ricoverate nel tardo pomeriggio di lunedì 27 agosto alla clinica “I cedri” di Fara. Qui sono state sottoposte al trattamento in camera iperbarica.

I due erano reduci da un’intossicazione da monossido di carbonio. Episodio avvenuto accidentalmente nella zona torrefazione della Lavazza di Gattinara.

Colpiti dal monossido

I pazienti avevano manifestato i classici segni clinici di intossicazione da monossido. Ovvero cefalea, affaticamento e malessere generale.

Per cui, su indicazione del medico dell’azienda si sono inizialmente recati al pronto soccorso di Borgosesia.

Qui si è deciso di sottoporli ad ossigenoterapia e dunque trasferiti a Fara, dove c'è l'unica camera iperbarica del territorio.

Il giorno successivo, martedì, sono stati sottoposti ad una seduta di consolidamento. I due pazienti sono un 48enne e un 38enne residenti nel Torinese.

Leggi anche: Intossicati case popolari: madre e bimba in camera iperbarica

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter