Sanità

Nuove strumentazioni alla Casa della Salute di Varallo

Nuove strumentazioni alla Casa della Salute di Varallo
Cronaca Valsesia, 12 Dicembre 2020 ore 07:47

Impegno solidale di numerosi Comuni dell’Alta Valsesia che grazie a Fondazione Valsesia Onlus e Croce Rossa Italiana Comitato di Borgosesia hanno contribuito alla creazione del fondo per finanziare questo progetto.

Sono state consegnate oggi presso la Casa della Salute di Varallo dell’Asl di Vercelli alcune nuove strumentazioni destinate agli ambulatori di fisiatria, fisioterapia e otorinolaringioitria.
Un impegno solidale di moltissimi Comuni dell’Alta Valsesia che grazie a Fondazione Valsesia Onlus e Croce Rossa Italiana Comitato di Borgosesia hanno contribuito alla creazione del fondo che ha finanziato questo progetto.

Strumenti di ultima generazione

Con le risorse raccolte è stata acquistato un apparecchio per la terapia ad onde d’urto, utilizzato per le principali patologie infiammatorie degenerative dei tendini. Inoltre l’ambulatorio di otorinolaringoiatria è dotato adesso di un audio-impedenziometro di ultima generazione che consente di studiare l’orecchio a 360 gradi; si tratta di una strumentazione che permette al professionista che la utilizza di poter effettuare una diagnosi completa. Una dotazione molto utile anche per potere realizzare in un unico momento più esami che un tempo non potevano essere eseguiti sempre presso la stessa sede e per i quali era necessario spostarsi a Borgosesia. Ciò ha ancora più valore se consideriamo che a questi ambulatori afferiscono spesso utenti anziani che di certo trovano più agevole non dover percorrere lunghe distanze per poter ricevere l’assistenza di cui hanno bisogno. È stato anche consegnato un caschetto speciale, dotato di luce a led, con cui l’otorino può valutare le mucose faringeo, laringee e l’orecchio in modo ancora più completo.

I ringraziamenti del Direttore Generale

“Ringrazio quanti hanno contributo affinché tale progetto potesse concretizzarsi – ha sottolineato il Direttore Generale dell’Asl di Vercelli Angelo Penna. Sono costanti i gesti di solidarietà che stiamo ricevendo dalla Valsesia. È di certo un segnale di attaccamento verso questo territorio e verso i cittadini che qui vivono. Il nostro impegno sarà sempre massimo per sfruttare al meglio queste strumentazioni e assistere gli utenti che si rivolgono alle nostre strutture”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità