Menu
Cerca
Cronaca

Nova Coop sceglie l’energia verde e certificata

La cooperativa dei consumatori annuncia l’accordo con Nova Aeg per utilizzare esclusivamente un mix energetico da fonti rinnovabili.

Nova Coop sceglie l’energia verde e certificata
Cronaca Vercelli e dintorni, 26 Marzo 2021 ore 08:49

Per “M’illumino di meno” la cooperativa dei consumatori annuncia l’accordo con Nova Aeg per utilizzare esclusivamente un mix energetico da fonti rinnovabili. Nel primo anno emissioni di CO2 ridotte di circa 40mila tonnellate. Negli ultimi 10 anni consumi energetici ridotti di oltre il 25% e l’autoproduzione da fotovoltaico nel 2020 ha raggiunto 4,7 milioni di kWh

M’illumino di meno

In occasione dell’edizione 2021 di “M’illumino di meno”, la Giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili promossa da Caterpillar e Radio2, in programma venerdì 26 marzo, Nova Coop e Nova Aeg annunciano a soci e clienti di aver raggiunto un accordo per coprire, sin dal 2020, il 100% del fabbisogno energetico della cooperativa di consumatori attraverso l’impiego di fonti rinnovabili e sostenibili certificate.

Il risultato

Il raggiungimento del risultato è stato reso possibile dalla volontà di Nova Coop di compiere un ulteriore passo a sostegno degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile adottando per la propria rete unicamente l’energia verde prodotta totalmente da fonti rinnovabili coperte da Garanzia di Origine (GO) proposta da Nova Aeg, la multiutility per la vendita di luce e gas di Nova Coop.
In termini numerici, il fabbisogno di energia elettrica acquistata da Nova Coop nel 2020 si è attestato in 80,133 milioni di chilowattora ripartiti su 109 punti di fornitura complessivi, comprendenti i 64 punti vendita di Piemonte e alta Lombardia, la sede direzionale di Vercelli, magazzini e altre strutture logistiche. Il passaggio ad un’energia proveniente solo da fonti rinnovabili e sostenibili ha permesso di prevenire l’immissione nell’atmosfera in un anno di circa 40.000 tonnellate di CO2.

Riduzione dei consumi energetici

Si tratta di uno sviluppo importante nel percorso che vede da lungo tempo impegnata Nova Coop in azioni di riduzione dei consumi energetici della sua rete di vendita attraverso operazioni di efficientamento che vengono compiute in occasione delle periodiche ristrutturazioni dei negozi, come attività di relamping LED e introduzione di sistemi avanzati di gestione e monitoraggio dei consumi.
In dieci anni i consumi energetici della cooperativa si sono ridotti di oltre il 25%, dagli iniziali 113,4 milioni di chilowattora (2010) a 84,2 milioni (2020). Nello stesso periodo si è ampliata la capacità di produzione fotovoltaica attraverso i pannelli solari montati su 20 strutture: ora gli impianti, che operano in regime di scambio sul posto per coprire in prevalenza il fabbisogno energetico della rete aziendale, offrono una produzione annua di 4,7 milioni di chilowattora. Il mix energetico proposto da Nova Aeg e certificato con Garanzia d’Origine da fonti rinnovabili si compone di energia idroelettrica (75,3%), geotermica (10,4%), eolica (9,1%) e solare (5,2%).

Marco Gasparini, direttore commerciale Nova Coop

«Da 16 anni Coop aderisce a “M’illumino di meno” e supporta le campagne di sensibilizzazione che prendono il via in questa giornata verso buone pratiche di risparmio energetico e l’adozione di stili di vita sostenibili con scelte e azioni concrete, che partono proprio dall’introduzione continua d’innovazioni sui nostri prodotti e sulla rete di vendita per contribuire a costruire intorno a noi una realtà più sostenibile. Quest’anno dal 26 marzo affiggeremo in tutti i nostri negozi un logo speciale per raccontare a soci e clienti che all’interno del loro supermercato non viene più utilizzata energia derivante da combustibili fossili. Si tratta di una scelta coerente con l’impegno della cooperativa per ridurre e razionalizzare l’uso delle risorse naturali e con le finalità di questa edizione della manifestazione, dedicata al “Salto di specie”, che ci chiede di assumere un’evoluzione nella consapevolezza del nostro stile di vita per uscire migliori dalla pandemia».

Patrizio Dettoni, presidente Nova Aeg

«La scelta di Nova Coop di utilizzare nei propri negozi solo energia certificata da fonti rinnovabili conferma l’attenzione e sensibilità della Cooperativa verso le tematiche della sostenibilità e della transizione energetica. Si tratta di una scelta concreta che corrisponde alla crescente sensibilità dei nostri soci su questi temi, trasferendola anche nelle politiche di gestione. Traduciamo insomma con atti concreti una sensibilità che già caratterizza i nostri prodotti a marchio e la nostra offerta commerciale. Per queste stesse ragioni Nova Aeg, con i suoi marchi EnerCasa Coop e EnerWeb Coop, propone ai soci ed ai clienti domestici esclusivamente energia verde, certificata con Garanzia d’Origine».
Come ogni anno Nova Coop aderisce il 26 marzo a “M’illumino di meno” attraverso lo spegnimento simbolico delle luci all’interno dei suoi punti vendita e trasmettendo in diretta la trasmissione “Caterpillar” attraverso RadioCoop.

L’elenco degli impianti fotovoltaici di Nova Coop e la loro potenza nominale espressa in chilowatt picco (kWp)

Beinasco (331,21), Borgosesia (142,29), Casale Monferrato super (141,12), Chieri iper (194,41), Collegno (80,00), Cuneo (384,65), Giaveno (82,00), Nichelino (191,71), Novara iper (199,68), Novara via Fara (114,75), Pinasca (132,00), Santhià (84,92), Susa (106,36), Torino Molise (198,00), Torino Corso Belgio (106,00), Torino Botticelli (181,00), Tradate (159,63), Vercelli magazzino (604,80), Vercelli sede (933,12), Villadossola (186,84).

Nelle foto installazione pannelli solari nella nuova sede di corso Torino a Novara

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli