Cronaca
Cronaca

Morto sul lavoro, UGL: "Inaccettabile morire così"

Morto sul lavoro, UGL: "Inaccettabile morire così"
Cronaca Vercelli e dintorni, 03 Marzo 2020 ore 12:26

"L'UGL esprime il suo cordoglio alla famiglia del giovane di 30 anni che ha perso la vita sul posto di lavoro a Vercelli. Un’ennesima tragedia intollerabile in un Paese civile come il nostro. In tal senso, è fondamentale aumentare i controlli e promuovere una maggiore formazione e cultura della sicurezza, per porre fine a queste stragi continue". Lo ha dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell'UGL, a seguito dell'incidente sul lavoro in cui ha perso la vita un giovane di 30 anni, a Vercelli, investito da un muletto mentre stava scaricando del materiale nei pressi della General Packaging, azienda che si occupa di produzione e commercio di imballaggi. “L’UGL è in tour con la manifestazione ‘Lavorare per Vivere’ al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica sul triste fenomeno delle morti bianche. È ora di dire basta alle morti sul lavoro!”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter