Vercelli

Medici e infermieri, eroi veri: messaggi d’affetto

Le attestazioni di stima e riconoscenza per gli operatori della salute, impegnati nella lotta alla covid19.

Medici e infermieri, eroi veri: messaggi d’affetto
Vercelli e dintorni, 30 Marzo 2020 ore 09:09

Proseguono le testimonianze di affetto per i professionisti della salute impegnati nella lotta alla covid19.

Gli eroi in corsia

«In un momento così surreale abbiamo un’unica certezza: una moltitudine di medici e infermieri che, instancabili, notte e giorno combattono contro un nemico invisibile che ci sta cambiandola vita». (Fabrizio Pistono presidente Pro Loco di Santhià)

«In momenti terribili come questi di eroi ce n’è davvero bisogno… e li abbiamo, senza andare troppo lontano poiché basta entrare in un ospedale, egli eroi sono quei medici… quei medici che da più di un mese si stanno facendo in quattro per la salute dei nostri concittadini, che sopportano turni massacranti per aiutare coloro che ne hanno un di-sperato bisogno. A questi eroi ci vorrebbero ore di applausi, poiché non si sono tirati indietro quando bisognava farsi avanti e ogni giorno fronteggiano una cosa che è ben più grande di noi e salvano vite. Grazie, per i sacrifici che state facendo, grazie per continuare a fare quello che fate ogni giorno senza risparmiarvi. Ai nostri eroi, grazie». (Giorgia Franciscono di Santhià).

«Grazie di cuore a tutti voi che non mollate, mettendo a rischio anche le vostre vite. Siete innanzitutto figli, mamme, papà. Un grazie anche alle vostre famiglie». (Stefania Faccini di Santhià).

Sul giornale in edicola altre testimonianze d’affetto

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità