Gara solidale

Medici e infermieri, eroi veri! Il grazie della Croce Rossa ai vercellesi

Dopo l'appello in poco tempo ricuperate mascherine e dpi

Medici e infermieri, eroi veri! Il grazie della Croce Rossa ai vercellesi
Vercelli e dintorni, 25 Marzo 2020 ore 14:48

Accorata lettera di ringraziamento alla popolazione vercellese da parte del Comitato della Croce Rossa per la mobilitazione in seguito all’appello per i dispositivi di sicurezza. C’è stata una ulteriore gara di solidarietà da parte dei vercellesi che in poco tempo ha dato più sicurezza ai volontari e operatori.

Grazie, anzitutto grazie.

Nei giorni scorsi, il Comitato di Vercelli di Croce Rossa Italiana, ha lanciato un accorato appello alla popolazione per reperire Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per i Dipendenti e i Volontari in servizio ogni giorno.

La generosità, tipica dei cittadini Vercellesi e dei centri vicini, si è fatta subito sentire: nell'arco di poche ore decine di telefonate hanno raggiunto i nostri Operatori. Ciò che fino a poche ore prima sembrava volgere verso un epilogo disperato è diventato ben presto un momento di sollievo per il nostro Comitato.

Un grazie sincero a tutti. Grazie vercellesi, grazie popolo del riso!! Grazie a nome nostro ma, soprattutto grazie a nome dei vostri concittadini. Con il vostro straordinario contributo, con il vostro piccolo enorme gesto avete permesso al nostro Comitato di continuare a garantire in sicurezza i servizi alle persone: 118, trasporto infermi, dimissioni, dialisi, Pronto Spesa e Pronto Farmaco.

Ci avete veramente aiutati ad aiutare chi è in difficoltà. Questo è proprio il realizzarsi di uno dei nostri motti: Un’Italia che aiuta.

Un giorno questa emergenza finirà, e quel giorno potremo finalmente provvedere ringraziarvi sinceramente uno ad uno.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: