Emergenza coronavirus

«Medici di famiglia lasciati soli a gestire l’emergenza»

L'Ordine regionale scrive al governatore del Piemonte.

«Medici di famiglia lasciati soli a gestire l’emergenza»
Vercelli e dintorni, 16 Marzo 2020 ore 10:22

Malgrado una posizione “in prima linea”, i medici di famiglia sarebbero stati lasciati soli a gestire l’emergenza covid19. Lo sostiene la Federazione regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi Odontoiatri del Piemonte.

I medici di famiglia

La Federazione regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi Odontoiatri del Piemonte ha inviato nei giorni scorsi una durissima lettera al presidente della Regione, Alberto Cirio, e ai vertici della sanità piemontese dove si punta il dito contro la gestione dell’emergenza coronavirus per quanto riguarda i Medici di medicina generale. Il presidente regionale, Guido Giustetto, a nome di tutti i presidenti delle province del Piemonte, tra cui anche Fossale, sottolinea come «i medici di medicina generale e di famiglia siano stati lasciati soli ad affrontare il problema senza dispositivi di protezione e senza direttive chiare».

L’articolo completo su Notizia Oggi Vercelli in edicola oggi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità