Latitante europeo bloccato a Trino

Rumeno condannato a quattro anni preso dai Carabinieri

Latitante europeo bloccato a Trino
18 Agosto 2017 ore 18:14

Rumeno condannato a quattro anni preso dai Carabinieri

I militari della Stazione Carabinieri di Trino Vercellese hanno arrestato A.P., 36enne, cittadino rumeno domiciliato in Trino e gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, in esecuzione di un “Mandato d’arresto Europeo” emesso nel giugno 2017 dal Tribunale di Vaslui (Romania). Costui deve espiare la pena detentiva di 4 anni e 4 mesi di reclusione per furto aggravato e guida in stato di ebbrezza alcolica, commessi in Romania rispettivamente nel 2011 e nel 2015. A conclusione di un servizio di osservazione appositamente predisposto a seguito di attivazione da parte del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Ministero dell’Interno, alle 18:30 del 16 agosto i militari operanti l’hanno scovato a Trino nell’abitazione della madre con cui viveva. I successivi approfondimenti hanno consentito di appurare che il 36enne era latitante perché colpito da provvedimento coercitivo emesso dalle autorità rumene. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato alla Casa Circondariale di Vercelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità