Cronaca

Buonanno, morte forse causata da un colpo di sonno

E' stata disposta l'autopsia. La camera ardente in Municipio a Borgosesia

Buonanno, morte forse causata da un colpo di sonno
Cronaca Vercelli e dintorni, 07 Giugno 2016 ore 18:43

E' stata disposta l'autopsia. La camera ardente in Municipio a Borgosesia

Si dovrà attendere l’esito dell’autopsia sul corpo di Gianluca Buonanno per avere risposte in merito all’incidente in cui domenica pomeriggio ha perso la vita l’europarlamentare della Lega Nord e sindaco di Borgosesia. L’esame autoptico, deliberato dal pm della procura di Varese, Luca Pisciotta, dovrebbe dunque svelare il mistero del mortale incidente avvenuto sulla Pedemontana, tra le province di Como e Varese. L’ipotesi più accreditata nelle ultime ore è quella del colpo di sonno mentre perde consistenza quella legata a un malore. Sull’asfalto non vi sarebbe alcuna traccia di frenata per cui è presumibile che l’auto condotta da Buonanno abbia centrato quella ferma in panne sulla corsia di emergenza senza che il conducente potesse in qualche modo invertire la traiettoria. Sull’altra autovettura, presa a noleggio, c’era al momento dello schianto solamente l’autista che è rimasto leggermente ferito ma è già stato dimesso dall’ospedale di Como. La coppia di turisti inglesi che invece erano sui sedili posteriori della Mercedes al momento dell’impatto erano fuori dall’auto, a bordo strada. Buonanno è morto sul colpo. Nel frattempo a Borgosesia le funzioni di sindaco sono state trasferite ad Alice Freschi, fino all’altro giorno vice proprio di Buonanno. Dopodomani a Varallo, Borgosesia e Serravalle, i comuni dove Buonanno fu primo cittadino, a mezzogiorno nelle scuole, fabbriche e uffici verrà osservato un minuto di silenzio. Il Comune di Borgosesia ha fatto richiesta alla famiglia per poter allestire la camera ardente in municipio il giorno dei funerale la cui data comunque non è ancora stata stabilita. Molto probabilmente l’ultimo saluto al politico valse siano avverrà a Bornate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter