Cronaca

La Casa del Vecchio "P. Perazzo" di San Germano riapre le porte

Le modalità con le quali poter accedere alla struttura per incontrare i propri cari.

La Casa del Vecchio "P. Perazzo" di San Germano riapre le porte
Cronaca Vercellese, 27 Giugno 2021 ore 11:54

Riaprono le porte della Casa del Vecchio "P. Perazzo" di San Germano, anche se con le dovute precauzioni stabilite dagli organi competenti e volte soprattutto alla salvaguardia della salute degli  ospiti, permettendo loro di rivedere i propri cari e di poterli, se non abbracciare per ora, almeno sentire più vicini dopo l’interminabile inferno che timidamente ci stiamo lasciando alle spalle.

Modalità di visita

"Di seguito le modalità con le quali poter accedere alla struttura per incontrare i propri cari, che seguono i criteri dettati dalle normative vigenti e le indicazioni del nostro Direttore Sanitario" così in una nota stampa di Fabrizio Bragante, Membro del Consiglio di Amministrazione.

1. Occorre prenotare la visita telefonando in segreteria ( 0161-95162) al mattino tre le ore 9,00 e le ore 12,00
2. Potranno accedere alla struttura DUE visitatori per ogni ospite, tranne il caso di ospiti allettati per i quali potrà accedere UN solo visitatore
3. Potranno accedere alla struttura le persone munite di Green Pass o Certificato di avvenuta vaccinazione, o di avvenuta guarigione dal COVID non superiore a 6 mesi. Per coloro a cui è stata somministrata solo la prima dose dovranno essere passati almeno 14 giorni della data della vaccinazione.
In alternativa verrà effettuato prima dell’ingresso un tampone rapido molecolare.
4. Le visite avranno durata massima di 30 minuti e si potranno effettuare da Lunedì a Sabato nei seguenti orari : 8,30 - 9,30 - 10,30 - 15,30 - 16,30
Per i visitatori che necessitano di tampone le visite saranno limitate alla giornata di Mercoledì, stessi
orari, essendo necessaria la presenza di personale sanitario dedicato.
5. All’ingresso verrà eseguita la misurazione della temperatura e andranno compilati i documenti del caso
6. Per la visite effettuate all’aperto i visitatori dovranno munirsi di mascherina FFP2 o superiori e guanti monouso
Mentre per le visite effettuate nel locale interno dedicato, i visitatori dovranno munirsi di mascherina
FFP2 o superiori, camice, guanti e soprascarpe monouso
7. In nessun caso sarà possibile avere un contatto fisico con i propri cari a salvaguardia della loro salute.

"Speriamo in questo modo di poter ritrovare, poco per volta, quella normalità che tanto ci è mancata e tanto è mancata ai nostri cari. Il nostro personale in struttura ha fatto l’impossibile, come sempre ma soprattutto in questi lunghi mesi di chiusura, per fare in modo che gli ospiti della nostra Casa del Vecchio "P. Perazzo", si sentissero protetti e circondati da quelle attenzioni che fanno della nostra struttura un luogo protetto e accogliente in cui trascorrere i giorni. Abbiamo al momento posti a disposizione per coloro che necessitano di essere assistiti, curati, stimolati e seguiti nelle attività di recupero da personale attento e qualificato, potendo contare su una politica dei prezzi assolutamente competitiva e personalizzabile alle diverse esigenze dei futuri ospiti.
Siamo a disposizione per qualsiasi richiesta. Chiamate con serenità in segreteria al numero 0161-95162, chiedendo un colloquio senza impegno. Troveremo insieme la soluzione migliore per soddisfare le esigenze dei vostri cari.
Questa Casa del Vecchio, fiore all’occhiello da decenni, del nostro piccolo Borgo, è nata per accogliere e custodire e curare le persone in un ambiente famigliare e questa è rimasta, nel tempo, la sua missione.
Siamo qui per il bene dei nostri cari e la tranquillità delle loro famiglie".