L'appello

#iorestoacasa – 10: La conferenza stampa a distanza di Lella Bassignana

"Le problematiche delle donne e dei soggetti discriminati non vanno in secondo piano".

Vercelli e dintorni, 12 Marzo 2020 ore 17:42

La Consigliera di Parità della Provincia di Vercelli Lella Bassignana non ha rinunciato alla conferenza stampa di presentazione delle iniziative che verranno messe in campo nel 2020, lo ha fatto con una video-lettera e con l’annesso comunicato stampa. Cogliendo l’occasione per unirsi agli appelli di #iorestoacasa.

“Lo scorso anno -introduce Lella Bassignana Consigliera di parità della Provincia di Vercelli – a seguito dei tantissimi episodi che sul nostro territorio hanno visto coinvolte le donne, avevo deciso di organizzare iniziative e attività non solo in concomitanza con le ricorrenze annuali, quando è scontato parlare di donne, ma appunto “tutti gli altri giorni “ con una serie di interventi che andavano dal contrasto alle discriminazioni e alle molestie nei luoghi di lavoro, alla violenza e alla medicina di genere.

Oggi, alla luce di quanto sta accadendo, voglio dare un segnale positivo, presentando le attività che caratterizzando, spero a breve, il 2020 ricordando però :

# resto a casa – rispetto le regole – uniti vinceremo

“ Questa conferenza stampa a “ porte chiuse” – afferma la consigliera – vuole essere un segnale che le istituzioni ci sono e non dimenticano le problematiche delle donne e dei soggetti discriminati. “

“Occuparsi di discriminazioni – prosegue Lella Bassignana – rientra tra i compiti sia della consigliera di parità che della referente del Nodo provinciale della Rete regionale contro le discriminazioni e non consiste solo nel contrastare un trattamento non paritario attuato nei confronti di un individuo o un gruppo di individui in virtù della loro appartenenza ad una particolare categoria, ma anche solidarietà e inclusione di quei soggetti considerati “deboli” come bambini, donne e anziani un esempio, primo sul nostro territorio, il riso donato dalle riserie a favore di orfanotrofi in Afghanistan portato dal Contingente Italiano.”

Quali iniziative per il 2020?

Pubblicazione e diffusione alle scuole del manuale:“Le buone pratiche contro la violenza di genere”realizzato nell’ambito del progetto” What Women Want: Respect us“;

Attività di sensibilizzazione e divulgazione di informazioni sulla prevenzione e la cura dell’endometriosi attraverso la realizzazione di infopoint in accordo con il “Team per la prevenzione e l’informazione dell’endometriosi” ;

Indagini attraverso questionari sui comportamenti alimentari dei giovani ( DCA) per progettare azioni di sensibilizzazione ed elaborare una proposta di legge regionale;

Formazione per la rete del Nodo provinciale contro le discriminazioni, le associazioni, l’Asl, il Tribunale, gli Enti Gestori delle funzioni Socio Assistenziali, i Comuni e l’Ufficio Scolastico su “ Le norme e gli strumenti che si possono utilizzare per la gestione integrata di servizi al cittadino” sulla base del Protocollo siglato tra la Provincia di Vercelli e la Regione Piemonte per fornire ai cittadini, in particolare ai più fragili, di avere informazioni sulle agevolazioni e sulle misure di sostegno;

Ampliamento alle associazioni datoriali di categoria dell’ accordo sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro sottoscritto nel 2018 con i Segretari provinciali dei Sindacati CGIL, CISL e UIL un al fine di promuovere attività di sensibilizzazione e prevenzione di tali fenomeni attraverso iniziative di informazione e formazione da realizzare sul territorio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità