Menu
Cerca
Cronaca

Intossicazione da monossido: famiglia salvata da un bimbo

E' successo a Serravalle Sesia nella mattinata di giovedì 11 febbraio 2021.

Intossicazione da monossido: famiglia salvata da un bimbo
Cronaca Valsesia, 11 Febbraio 2021 ore 16:51

Il palazzo dove è avvenuto il fatto.

I carabinieri della stazione di Serravalle Sesia sono intervenuti in una famiglia di Serravalle Sesia intossicata dal monossido di carbonio.

L’allarme era giunto intorno alle ore 18 alla centrale operativa della Compagnia di Borgosesia.

Una richiesta di intervento da parte del 118, che era stato attivato da un cittadino senegalese dimorante a Serravalle Sesia, il quale chiedeva l’invio di un’ambulanza poiché un suo familiare era privo di sensi in casa.

Sul posto oltre all’ambulanza si sono quindi recati pure i carabinieri di Serravalle Sesia.

Salvi grazie al risveglio di uno dei figli

I componenti del nucleo familiare senegalese, composto da due adulti e tre bambini presentavano tutti chiari sintomi da intossicazione da monossido di carbonio, tanto da essere subito tutti trasportati presso la camera iperbarica di Novara, per le terapie del caso, fortunatamente non in pericolo di vita.

Uno dei bambini si era svegliato per il mal di testa e fortunatamente aveva allarmato i genitori su quanto stava accadendo.

Dal sopralluogo eseguito in casa, tuttavia, si escludeva un guasto alla caldaia, poiché si rinvenivano dei bracieri che erano stati utilizzati nelle camere da letto per riscaldare la stanze. Ciò però aveva consumato l’ossigeno ed impregnato le stanze di monossido di carbonio che era stato respirato dai senegalesi durante la notte.