Vercelli

Medici e infermieri eroi: due sanitari raccontano la lotta al covid19

I lavoratori dell'ospedale Sant'Andrea: "E' importante che le altre persone stiano a casa".

Medici e infermieri eroi: due sanitari raccontano la lotta al covid19
Vercelli e dintorni, 16 Marzo 2020 ore 10:56

Due sanitari in servizio all’ospedale di Vercelli raccontano il lavoro in reparto nell’ospedale riferimento di quadrante per il covid19.

In ospedale

Hanno lavorato sotto organico, in certi momenti con difficoltà a reperire i dispositivi di protezione individuali, a ritmi sfiancanti. Ma non si fermano: sono medici, infermieri, operatori socio-sanitari e tutto, ma proprio tutto il personale dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli. «La gravità del momento ci unisce molto, è come dirci: “Forza, che ce la facciamo ragazzi”. Non ho paura per me stesso, ho fatto una scelta di vita e sapevo che poteva comportare anche questo. No, il timore c’è quando torni a casa e non sai mai se potresti infettare i tuoi cari. Alcuni di noi si sono già ammalati. Il primo imperativo, lo ribadisco ai lettori, è stare a casa, ma noi che per forza ci muoviamo siamo potenzialmente esposti. Non sarebbe giusto guarire una persona per contagiarne poi altre quattro».

L’intervista completa su Notizia Oggi Vercelli in edicola oggi.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità