Cronaca
Regionale

Imminenti nuove restrizioni: se Il Governo non le vara subito il Piemonte le attuerà

Nell'ordinanza predisposta ci saranno anche nuove regole per fare la spesa.

Imminenti nuove restrizioni: se Il Governo non le vara subito il Piemonte le attuerà
Cronaca 20 Marzo 2020 ore 16:04

Non solo limitazioni per l'attività all'aria aperta, si parla anche di nuove regole anche per fare la spesa. Lo prevede un'ordinanza regionale, che è stata predisposta ma non ancora firmata, questo perché, a ore, è atteso il decreto del Governo valido per tutta Italia. Se questo non partirà subito noi piemontesi vi saremo comunque sottoposti.

L'aggiornamento di Cirio

Si è da poco conclusa la videoconferenza che il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha avuto con i sindaci dei Comuni capoluogo, i presidenti delle Province del Piemonte e i rappresentanti di Anci, Anpci, Upi e Uncem. Condivisa all’unanimità la necessità di misure di contenimento più restrittive in vista del weekend.

“Ho pronta una ordinanza - spiega il presidente Cirio - che è stata condivisa e approvata all’unanimità dai sindaci e dagli enti locali con cui ho appena finito di confrontarmi e che prevede misure più restrittive per l’attività all’aria aperta, la mobilità delle persone, le modalità per fare la spesa e i mercati. Non l’ho ancora firmata perché, sentito il ministro Boccia, sappiamo che è una decisione che già oggi potrebbe arrivare centralmente dal governo e uniforme per tutta Italia. Ma nel caso non fosse così sono pronto a renderla immediatamente esecutiva”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter