Menu
Cerca

Il mondo agricolo e sportivo dicono addio a Giuseppe Rossino. Aveva 53 anni

Vercellese ma residente a Robbio, era titolare della cascina Kyrie di Confienza e allenatore nel settore giovanile della Libertas Robbio

Il mondo agricolo e sportivo dicono addio a Giuseppe Rossino. Aveva 53 anni
Cronaca 04 Giugno 2016 ore 01:36

Vercellese ma residente a Robbio, era titolare della cascina Kyrie di Confienza e allenatore nel settore giovanile della Libertas Robbio

Lutto nel mondo agricolo e sportivo della Lomellina e del Vercellese. E’ infatti scomparso a soli 53 anni Giuseppe Rossino, volto conosciuto nel mondo del calcio dilettantistico e titolare della Cascina Kyrie di Confienza. Rossino, che era nato e si era diplomato all’Istituto Agrario di Vercelli, viveva da anni a Robbio ed era il direttore della società Cerere 81, ricollegabile proprio alla sua tenuta. Il 53enne vercellese dal 1987 al 1994 fu tecnico nel ruolo di ricerca e sperimentazione di nuove varietà di riso presso la Riso Gallo Spa di Robbio, poi, nel medesimo ruolo, alla Rhone Poulenc Agro. Successivamente fu addetto all’assistenza tecnica e alla vendita alla D.A.C. per poi approdare alla sua cascina, la Kyrie. A livello calcistico Rossino era da anni allenatore dei portieri della compagini giovanili della Libertas Robbio ma faceva parte anche della squadra delle vecchie glorie della società Lomellina con la quale aveva conquistato il trofeo internazionale di Sanremo. Lascia la moglie Maria Assunta e i figli Giacomo, Giulia e Ruggero. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Robbio.