Ieri i funerali di Andrea Foglia, la vittima della rapina di Stroppiana

Nella chiesa di San Nicolò a Novi Ligure una folla immensa 

Ieri i funerali di Andrea Foglia, la vittima della rapina di Stroppiana
13 Maggio 2016 ore 01:40

Nella chiesa di San Nicolò a Novi Ligure una folla immensa 

Una folla immensa ha dato l’addio ieri ad Andrea Foglia, il 37enne di Novi Ligure ucciso da Giuseppe Sorrentino dopo la rapina che quest’ultimo aveva messo in atto a Stroppiana. Famigliari, amici e semplici conoscenti hanno gremito la chiesa di San Nicolò, a Novi Ligure, senza dare alcuna concessione alla rabbia, all’ira, alla vendetta. Solamente un composto silenzio ha accompagnato lo sfortunato dipendente della “Ferrari” di Basaluzzo nel suo ultimo viaggio. “Andrea è stato strappato alla vita per la banalità del male” ha proferito durante l’omelia don Stefano, il prete che ha officiato il rito funebre. Erano presenti anche il vice sindaco di Novi Ligure, Felicia Broda, e il primo cittadino di Basaluzzo, Gianfranco Ludovici.