Cronaca
Lotta al virus

I sindacati: "Asl Vc tuteli tutti i suoi lavoratori"

Chiesto l'intervento del commissario per l'emergenza

I sindacati: "Asl Vc tuteli tutti i suoi lavoratori"
Cronaca Vercelli e dintorni, 19 Marzo 2020 ore 10:01

Un immediato e urgente intervento atto a porre in sicurezza l’operato di tutto il personale ospedaliero impiegato presso l’ASL di Vercelli.

Questo in estrema sintesi quello che hanno chiesto stamane CGIL CISL UIL Vercelli Valsesia al neo commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Vincenzo Coccolo, nominato dalla Regione Piemonte.

Dopo le innumerevoli denunce presentate a più istanze, conseguenti alle gravi inadempienze con cui viene affrontata l’emergenza pandemica Covid-19 presso l’ASL di Vercelli, e a cui non hanno fatto seguito tangibili azioni di rimedio, le Organizzazioni sindacali si rivolgono a chi può direttamente e repentinamente intervenire.

Risulta infatti ormai inaccettabile il numero di contagiati da Covid-19 tra il personale impiegato presso le strutture ospedaliere di Vercelli e Borgosesia e la conclamata assenza di una adeguata dotazione di dispositivi personali di sicurezza atta a preservare dal contagio virale il personale sanitario.

Al permanere delle inadempienze in materia di sicurezza e igiene, affermano CGIL CISL UIL, seguiranno opportune azioni giudiziarie.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter