Cronaca
Premio moda 2021

Giulia Margini si aggiudica il premio "Maria Riboli"

La moda che vince sulla pandemia.

Giulia Margini si aggiudica il premio "Maria Riboli"
Cronaca Vercelli e dintorni, 20 Dicembre 2021 ore 16:52

Il 16 dicembre scorso, nella sala consiliare del Comune di Bergamo la giuria del Premio Maria Riboli ha assegnato il primo posto della prestigiosa competizione nazionale a Giulia Margini, neodiplomata con 100 e lode all’Ipsia Lombardi di Vercelli. E’ il secondo anno di fila che Giulia vince il premio. La competizione, che aveva subito uno stop a causa dell’emergenza Covid, ha permesso quest’anno la partecipazione dei neodiplomati e la Margini non ha sbagliato il colpo, aggiudicandosi il primo premio tra 58 elaborati provenienti da tutta Italia. Il bando di quest’anno prevedeva che i candidati partissero da una frase pronunciata dal celebre stilista Giorgio Armani durante il lockdown 2020: «Si prospetta un nuovo, più intimo scenario per la moda post Covid-19. Le persone vorranno vestiti che durano e superano il tempo, le mode e persino le pandemie».

2 foto Sfoglia la gallery

Ispirandosi a questa riflessione dello stilista ed al periodo vissuto e che si sta vivendo, i candidati erano invitati a progettare una tuta in due versioni: una per casa più comoda e funzionale ed una per le uscite più elegante e chic. Il lavoro prevedeva l’invio di una "moodboard" di rielaborazione degli elementi stilistici e formali, una serie di schizzi per lo studio preliminare dei modelli, due figurini con relativa scheda tecnica e tessuti. Il tutto corredato da una relazione sulle scelte effettuate per l’ideazione dei figurini proposti.
E’ una grandissima soddisfazione per Giulia Margini, ma anche un successo del corso moda: si tratta infatti della terza volta su quattro, dopo Francesca Cossa ed Eralda Muca, che un’alunna dell’Ipsia Lombardi di Vercelli vince il premio dedicato alla memoria di Maria Riboli, prematuramente scomparsa in un attentato terroristico in Bangladesh.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter