Cronaca

Frammento cade dalle case Atc di via Palli, sfiorata una donna

Il racconto di Miriam Polello: "Poteva colpire un bambino".

Frammento cade dalle case Atc di via Palli, sfiorata una donna
Vercelli e dintorni, 07 Ottobre 2020 ore 16:02

Nelle foto il frammento staccatosi e il punto del viso dove ha colpito di striscio.

L’episodio è avvenuto ieri, martedì 6 ottobre 2020, in uno degli stabili Atc di via Natale Palli, tutto è avvenuto in uno dei cortili interni del complesso”.

“Sono stata colpita di striscio da un frammento di mattone, alla testa, vicino ad un occhio. Non mi sono fatta male, ma se avesse colpito in pieno un bambino? Com me c’erano i miei figli, per fortuna non è successo nulla. Segnala la cosa perché prendano provvedimenti. Ho avvisato i Vigili del Fuoco e anche l’Atc, non hanno ritenuto di intervenire sull’immediato, spero che qualcuno venga a controllare. Per me è un pezzo che si è staccato da uno dei balconi, ha rimbalzato ed è caduto su di m e mentre transitavo da quelle parti”.

Questo è il racconto di Miriam Polello, la stessa inquilina che ci aveva contattati per documentare lo stato del complesso. (Leggi anche Via Palli: non si può vivere in case così – Fotogallery)

Nei mesi scorsi era arrivata la buona notizia dell’accordo Comune-Atc, con il benestare di Regione e Ministero, per una campagna di ristrutturazione, che però non è ancora partita.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità