Cronaca
Vercelli

Coronavirus: c'è anche la truffa dei finti volontari Croce Rossa

Né la Croce Rossa, né altri enti hanno attivato un protocollo che preveda la somministrazione del test a domicilio.

Coronavirus: c'è anche la truffa dei finti volontari Croce Rossa
Cronaca Vercelli e dintorni, 24 Febbraio 2020 ore 13:10

C'è addirittura chi approfitta dell'allerta sul coronavirus per mettere a segno delle truffe. A segnalarlo è la Croce Rossa di Vercelli.

Truffa dei temponi

Nessun volontario o dipendente della Croce Rossa offre test per il coronavirus a domicilio. A segnalarlo è la Croce Rossa di Vercelli: qualcuno sta sfruttando la fiducia legata al nome della storica realtà per compiere truffe. «Ci hanno segnalato che alcuni anziani stanno ricevendo telefonate in cui qualcuno, spacciandosi per Croce Rossa Italiana, annuncia visite a domicilio per fare i tamponi faringei per il Coronavirus - avvertono dalla Cri vercellese - Ribadiamo che non è stato attivato nessun protocollo medico di questo genere né da Croce Rossa Italiana né da qualsiasi altro ente. Nel dubbio non accogliete in casa questi individui (anche se dovessero avere cartellini di riconoscimento o la divisa di Croce Rossa) e chiamate sempre le autorità».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter