Fine vita: “con una legge avrei sofferto meno”, l’addio di Remo Cerato

E' morto il consigliere comunale di Germagnano, nel torinese, vinto da una malattia neurodegenerativa incurabile.

Fine vita: “con una legge avrei sofferto meno”, l’addio di Remo Cerato
11 Settembre 2019 ore 15:50

Fine vita: “con una legge avrei sofferto meno”, l’addio di Remo Cerato. E’ morto il consigliere comunale di Germagnano, nel torinese, vinto da una malattia neurodegenerativa incurabile.

Fine vita: “con una legge avrei sofferto meno”, l’addio di Remo Cerato

«Il mio percorso in questa vita si sta per concludere e voglio salutarvi tutti personalmente…».

«Affinchè la politica, già in colpevole ritardo per una legge sul fine vita che, se fosse stata in vigore, mi avrebbe regalato qualche sofferenza in meno, trovi il coraggio di affrontare e sanare una mancanza grave … E’ il lavarsene le mani per mancanza di coraggio e lungimiranza politica, è fortemente deludente». La speranza: «Spero di tornare in “una qualche forma” per stare vicino a coloro che ho amato e che devo lasciare con un dolore straziante».

I funerali dell’uomo si sono svolti oggi, mercoledì 11 settembre. QUI il racconto dei colleghi de ilcanavese.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità