Vercelli

Export in provincia di Vercelli e Novara: -5% a inizio anno

Si inverte il trend positivo registrato a fine 2019.

Export in provincia di Vercelli e Novara: -5% a inizio anno
Vercelli e dintorni, 03 Agosto 2020 ore 12:27

Le province di Vercelli e Novara risentono il trend negativo generalizzato e tocca quota -5 nel primo trimestre 2020.

Le esportazioni

Nel primo trimestre del 2020 le esportazioni complessive delle province di Novara e Vercelli sono diminuite nel loro insieme del -5%, quelle nazionali del -1,9%. Tali performance invertono il trend lievemente positivo evidenziato nel 2019, chiusosi con una crescita dell’export complessivo pari al +0,9% a livello delle due province e del +2,3% a livello nazionale. Considerando le sole esportazioni manifatturiere delle province di Novara e Vercelli, nel primo trimestre 2020 si registra un calo delle vendite all’estero: risultate pari a 1,8 miliardi di euro, la flessione rispetto al primo trimestre 2019 è stata pari al -5%. Il calo è stato trasversale a tutti i comparti, con le sole eccezioni degli articoli farmaceutici, settore in forte crescita anche in conseguenza dell’emergenza sanitaria in atto (+68,6%); dei prodotti alimentari, bevande e tabacco (+18,1%) e degli apparecchi elettrici (+6,7%).

I settori in calo

Quanto agli altri settori, in ordine di performance decrescente, i mezzi di trasporto sono calati del -55,8%; i prodotti petroliferi raffinati del -43,9%; i computer e apparecchi elettronici ed ottici del -16%; gli articoli in gomma e materie plastiche del -11,5%; le sostanze e prodotti chimici del -8,7%; i macchinari ed apparecchi risultano in calo del -8,6% con, al loro interno, la rubinetteria che flette del -4,4%; l’aggregato “prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori” risulta in calo del -7,5% con al suo interno il comparto dei prodotti tessili che flette del -11% e quello più grande degli articoli di abbigliamento che si riduce del -6,8%. Infine, i metalli di base e i prodotti in metallo calano del -1,1%; il legno, prodotti in legno, carta e stampa del -0,3%.

Europa ed extra Europa

Nel primo trimestre 2020 si osserva un incremento del +2,3% delle vendite dirette all’interno dell’Unione europea e un calo del -14,1% verso i Paesi extra-Ue. Le esportazioni di manufatti dirette verso i Paesi Ue, pari a 1,1 miliardi di euro, rappresentano nel primo trimestre del 2020 il 60,1% dell’export manifatturiero delle province di Novara e Vercelli considerate insieme; quelle dirette verso i mercati extra-Ue, pari a 0,7 miliardi di euro, equivalgono al 39,9% dell’export manifatturiero delle due province. I principali Paesi di destinazione sono, nell’ordine: Germania, Francia, Stati Uniti, Svizzera e Regno Unito: verso questi soli 5 Paesi è infatti diretto il 51,7% dell’export manifatturiero complessivo delle due province di Novara e Vercelli.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità