Cronaca
Vercelli

Emergenza coronavirus, le disposizioni per gli uffici comunali

L'anagrafe adotta delle precauzioni per limitare l'assembramento di persone.

Emergenza coronavirus, le disposizioni per gli uffici comunali
Cronaca Vercelli e dintorni, 09 Marzo 2020 ore 17:31

Ingresso a piccoli gruppi e solo per pratiche urgenti: le disposizioni del comune di Vercelli per limitare i rischi all'ufficio anagrafe.

In caso di necessità

«In questi giorni, nonostante le misure precauzionali relative al Covid-19, si presentano molte persone all'Anagrafe o allo Stato Civile, per pratiche non urgenti e comunque differibili nel tempo, creando ingorghi all'ingresso e inutili attese. L'invito è dunque quello di recarsi in Comune solo se strettamente necessario». Lo rende noto il comune di Vercelli. «Pertanto le nuove indicazioni relative all’accesso agli sportelli dei servizi demografici viene consentito per  n. 4 persone alla volta, a tal fine la porta verra’ aperta e chiusa; le restanti persone  sono invitate a rimanere  in coda fuori con il rispetto della distanza minima di 1 metro uno dall’altro».

Le modalità

«Queste misure vengono adottate per consentire il rispetto delle disposizioni del DPCM 8 marzo 2020 ed è necessario il contributo di tutti  per garantire l’osservanza delle disposizioni - aggiungono - Dalle ore 8.30 alle ore 11.00 il personale distribuirà, secondo l’ordine di arrivo, il numero per accedere agli sportelli. Si sottolinea altresì che saranno evase le richieste  di coloro  che sono muniti di tale numero, ultimate le pratiche degli utenti in attesa la porta di ingresso rimarrà chiusa».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter