Economia

Ecco il "risegno" che prende forma

Giovani artisti all'orera in borsa merci sotto l'attenta regia del creatore dell'iniziativa Livio Bourbon

Ecco il "risegno" che prende forma
Economia Vercelli e dintorni, 09 Giugno 2016 ore 19:14

Giovani artisti all'orera in borsa merci sotto l'attenta regia del creatore dell'iniziativa Livio Bourbon

La Borsa merci di piazza Zumaglini ferve di attività con gruppi di studenti di diverse scuole Medie e Superiori, e di scout all'opera, solla la regia di Livio Bourbon, per realizzare il grande "Risegno" a tema acqua. I lavori, oggi giovedì 9 giugno, sono già a buon punto e il diseggno è già bene visibile. A disposizione per realizzarlo oltre 2.000 kg di rottura di riso. Il mega “Risegno” vuole ricordare i 150 anni dell’acqua pubblica in città e i 150 anni del Canale Cavour e naturalmente la nostra è “terra d’acqua”. L’opera finita si potrà ammirare nella giornata di sabato 11 giugno nella cornice di una vera e propria festa in piazza sempre a tema acqua, collegata alla Notte Bianca in piazza Zumablini e in piazza Cavour. Sabato chi non avrà potuto aiutare a comporre il grande disegno principale potrà sotto i portici di piazza Zumaglini, crearsi il proprio “Risegno”, sempre possibilmente rispettando il tema principale.
«Questa è veramente un’azione corale - conclude Bourbon - e i ringraziamenti non sono meramente di rito, ma evidenziano il concorso di società, enti e persone. Grazie dunque ad Adriana Sala di UnipolSai assicurazioni, Atena, Ovest Sesia, l’azienda Sapise con il riso rosso Ermes e nero Venere, la riseria Greppi di Tronzano, Riseria Re Carlo di Albano Vercellese. Ringraziamo anche l’associazione “12 dicembre”, il comitato “L’Isola che c’è”, gli scuot e il gruppo folkloristico Asiglianese che ci ha messo a disposizione gli spazi per colorare di blu 750 kg di rottura di riso, operazione resasi necessaria per il tema scelto... Sul fronte istituzionale grazie agli assessori comunali
Daniela Mortara e Andrea Raineri, che hanno creduto nell'evento sin dall'inizio. Infine un enorme grazie alla Camera di Commercio che ci ospita e alle tre associazioni agricole: Coldiretti, Confagricoltura e Cia, che hanno messo a disposizione ognuna i due giorni che hanno disponibilità annua della sala per coprire tutto il periodo di attività».

Nella gallery i lavori in corso con il risegno quasi terminato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter