Menu
Cerca

Donna 46enne in carcere per estorsione

Riconosciuta colpevole di reati commessi dieci anni fa, aveva sedotto il malcapitato e poi minacciava di rivelare i dettagli della relazione alla moglie.

Donna 46enne in carcere per estorsione
Cronaca 11 Maggio 2016 ore 12:57

Riconosciuta colpevole di reati commessi dieci anni fa, aveva sedotto il malcapitato e poi minacciava di rivelare i dettagli della relazione alla moglie.

Nella mattinata del 10 maggio, la Polizia di Stato di Vercelli, e nello specifico la Squadra Mobile – Sezione catturandi -, ha tratto in arresto in Vercelli, S. M. C., classe 1970, cittadina italiana residente a Vercelli, destinataria dell’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Vercelli in data 09.05.2016, poiché riconosciuta colpevole dei reati di cui agli artt. 110 C.P. – 629 c. 1 e 2 C.P. e 62 bis C.P., ovvero per concorso in estorsione aggravata.
I fatti sono stati commessi a Vercelli, dal settembre 2005 fino al maggio 2006, quando la stessa, insieme ad altri tre complici, ha estorto del denaro ad un commerciante del capoluogo, minacciandolo sia fisicamente che verbalmente, di rivelare alla moglie i piccanti dettagli della relazione a sfondo sessuale, appositamente allacciata dall’arrestata, con il successivo bieco intento di ricattare il commerciante.
La donna, dopo le incombenze burocratiche svolte a suo carico, è stata associata presso la casa circondariale di Vercelli, a disposizione dell’A.G. competente.