Vercelli

Donazione di midollo: apertura straordinaria all’ospedale di Vercelli

Appuntamento (su prenotazione) sabato 26 settembre dalle 9 alle 18 al Servizio Trasfusionale.

Donazione di midollo: apertura straordinaria all’ospedale di Vercelli
Vercelli e dintorni, 21 Settembre 2020 ore 15:18

Iniziativa straordinaria dell’Asl di Vercelli per proseguire con la sensibilizzazione sul tema, rispettando intanto le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria.

L’apertura straordinaria

In prima linea per sostenere la donazione di midollo osseo: un tema da ricordare anche in questo periodo difficile. A causa della pandemia COVID-19 non ha potuto organizzare, come di consueto, la giornata di reclutamento in piazza, ma l’Azienda Sanitaria di Vercelli continua a sostenere l’iniziativa di sensibilizzazione. Lo farà con un’apertura straordinaria del Centro Donatori prevista per sabato 26 Settembre dalle 9 alle 18 al Servizio Trasfusionale, raggiungibile dall’ingresso dell’Ospedale S. Andrea seguendo il percorso C (codice colore arancio). Sarà possibile accedere solo per prenotazione tramite la piattaforma di pre-iscrizione di ADMO  (Tel. : 0121-315 666; Cell./Whatsapp 340-930 6752; sito per info e iscrizioni: www.admopiemonte.org).

Le realtà coinvolte

Si rinnova, dunque, l’appuntamento di Settembre a favore della donazione di cellule staminali emopoietiche in occasione della settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche, celebrata in tutta Italia dal 19 al 26 settembre. L’evento nazionale è promosso e organizzato dal Ministero della Salute, dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro Italiano Donatori Midollo Osseo IBMDR, dall’Associazione Donatori Midollo Osseo ADMO, dalla Federazione Italiana ADoCeS, dall’Associazione donatrici Sangue Cordone Ombelicale ADISCO. L’obiettivo è quello di promuovere la donazione volontaria del midollo osseo-CSE ed incrementare il numero dei potenziali donatori iscritti nel Registro Nazionale IBMDR per consentire ai pazienti che non hanno un donatore familiare di trovare il loro donatore compatibile (matched) per effettuare il trapianto di cellule staminali emopoietiche (del midollo osseo). Sul sito www.matchitnow.it e www.admopiemonte.org è possibile trovare tutte le informazioni e le indicazioni su come iscriversi e come donare.

Perché è importante

«Scegliere di diventare donatore di cellule staminali emopoietiche (CSE) è un importante gesto di solidarietà che non crea danno alla propria persona ma che può salvare una vita – illustrano – Solo 1 donatore su 100.000 è compatibile al 100% con chi è in attesa di trapianto. Chiunque può diventare un donatore di cellule staminali emopoietiche, da midollo osseo o da sangue periferico: basta avere tra i 18 e i 35 anni, godere di buona salute e pesare più di 50 kg. Chi desidera ricevere maggiori informazioni si può rivolgere al Centro Donatori IBMDR VC01 al numero 0161/593364 (preferibilmente dalle 8 alle 15) oppure a quello del Servizio Trasfusionale 0161/593423 oppure scrivere all’indirizzo e-mail del Centro Donatori labhlavc@aslvc.piemonte.it».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità