In tutta Italia

Discoteche chiuse e mascherine obbligatorie: le nuove restrizioni

Lo prevede un’ordinanza del Ministro della Salute, senza la possibilità di deroghe regionali.

Discoteche chiuse e mascherine obbligatorie: le nuove restrizioni
17 Agosto 2020 ore 10:35

Niente balli e mascherine obbligatorie anche all’aperto in determinati orari: le restrizioni sono state inserite in un’ordinanza del Ministro della Salute.

Discoteche chiuse

«Sospensione delle attività del ballo, all’aperto e al chiuso, che abbiano luogo in discoteche e in ogni altro spazio aperto al pubblico». È una delle principali restrizioni adottate con la nuova ordinanza del Ministero della Salute. Per fare fronte alle ingenti perdite che inevitabilmente si abbatteranno sugli operatori del settore, il Ministro dello Sviluppo Economico ha garantito lo stanziamento di risorse specifiche.

Il decreto

Già il decreto del presidente del consiglio dei ministri del 7 agosto prevedeva il mantenimento delle chiusure delle discoteche. Diverse regioni, però, avevano accordato delle deroghe. Ora, con il nuovo provvedimento, «non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali».

Le mascherine

L’ordinanza prevede inoltre l’obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 nei luoghi dove c’è rischio di assembramento. «Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati – sono le parole del Ministro della Salute Roberto Speranza – La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità