Menu
Cerca
Cronaca

Disastro immondizia nel giorno dell’Immacolata

Disastro immondizia nel giorno dell’Immacolata
Cronaca Vercelli e dintorni, 08 Dicembre 2020 ore 16:28

La città invasa di rifiuti, una giornata da dimenticare. “Tutta la zona Aravecchia, corso Prestinari, via Paisello, corso XXVI Aprile, ogni punto di raccolta, forse la giornata più nera degli ultimi anni – commenta Emanuele Cradonna – soprattutto per plastica e carta. Dicembre si sa è un mese critico, se viene saltato un giro la cosa va sempre più peggiorando. Ai Cappuccini per la raccolta differenziata e fanno il giro il sabato: di prima mattina plastica, poi, in tarda mattinat la  carta. Sono sempre gli stessi operatori. Questo è un problema annoso, è la carenza di personale che Atena si porta dietro da anni, quando c’era un piano industriale che ancora oggi non viene attuato. Probabilmente – Continua Caradonna – l’azienda è troppo concentrata sul progetto della fabbrica di pallets e trascura la gestione ordinaria dei rifiuti.

Questa città, in generale, mi pare in balia alle lobby dell’interesse. Ci sono interessi trasversali, sulla testa dei cittadini vercellesi, con un’amministrazione comunale inesistente, con consiglieri comunali soprammobili. Quando ero assessore al decoro urbano c’era un continuo confronto, magari si discuteva  ma c’era un dialogo, la politica si fa per esprimere le idee. Con questa amministrazione stiamo invece tornando indietro trent’anni”.

6 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli