DELITTO: uccide la compagna con una coltellata alla gola

Scalpore per la tragica conclusione di un litigio di una coppia in un maneggio tra Ghemme e Carpignano

DELITTO: uccide la compagna con una coltellata alla gola
Cronaca 07 Ottobre 2016 ore 20:30

Scalpore per la tragica conclusione di un litigio di una coppia in un maneggio tra Ghemme e Carpignano

Sconcerto e dolore nelle vicine Ghemme e Carpignano per il delitto avvenuto intorno alle due della scorsa notte in un maneggio posto tra le due località. Dopo una lite furibonda tra una coppia dell’Est (lui romeno e lei ucraina). L’uomo ha ucciso la sua compagna di 36 anni con un unico colpo netto di coltello alla gola. L’uomo, dopo il delitto, ha chiamato i carabinieri. «L’ho uccisa…. Venite». E ha atteso i militari proprio sul luogo del delitto. La lite tra i due sarebbe scattata per la gelosia dell’uomo. i carabinieri hanno lavorato fino a notte fonda per i rilievi del caso. Mentre oggi ci sono stati altri rilievi scientifici al maneggio, posto tra Ghemme e Carpignano, teatro dell’omicidio. il quadro accusatorio pare ormai chiaro. Il romeno ha confessato tutto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Arona e il nucleo investigativo di Novara. L’appartamento che si trova all’interno del maneggio è stato posto sotto sequestro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità