CRONACA: Condannati per estorsioni anche nel vercellese

Tredici appartenenti alla cosca Raso ('ndrangheta) condannati dal Tribunale di Torino a pene da 3 a 15 anni

CRONACA: Condannati per estorsioni anche nel vercellese
03 Luglio 2017 ore 14:56

Tredici appartenenti alla cosca Raso (‘ndrangheta) condannati dal Tribunale di Torino a pene da 3 a 15 anni

Per anni hanno chiesto il pizzo nei locali delle province di Vercelli, Biella e Novara, finalmente la giustizia li ha puniti. Pesanti condanne a 13 appartenenti alla cosca Raso emesse dal Tribunale di Torinodel per qusto filone d’inchiesta, poi confluito nel fascicolo “Alto Piemonte”. Molti dei condannati risiedono a Cavaglià. Queste le condanne: Diego Raso, 37 anni, di Dorzano: 14 anni e 11 mesi di reclusione (l’accusa ne aveva chiesti 17 e un mese). Antonio Miccoli, 38 anni, di fatto abitante a Cavaglià: 10 anni di reclusione; condannati anche Giovanni Raso, 54 anni, di Dorzano (otto anni e 7 mesi di reclusione), Enrico Raso, 45 anni, di Cavaglià (nove anni e tre mesi di reclusione), un altro Giovanni Raso, 49 anni, di Dorzano (sette anni e sette mesi di reclusione), e Giuseppe Avenoso, 58 anni, di Cavaglià.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità