Cronaca
Lotta al virus

Covid19: La campagna di comunicazione dell’Asl Vercelli per contrastare le fake news

Covid19: La campagna di comunicazione dell’Asl Vercelli per contrastare le fake news
Cronaca Vercelli e dintorni, 12 Maggio 2020 ore 11:48

Una campagna di comunicazione promossa per fornire informazioni verificate e autorevoli ai tempi del COVID19.
È l’iniziativa promossa dall’Asl di Vercelli per contrastare le molte fake news che circolano in rete favorendo, soprattutto in questo periodo di ripresa parziale delle attività, l’adozione di comportamenti responsabili.
In questi giorni, dunque, attraverso i social aziendali e sui media l’Asl Vercelli diffonderà alcuni contenuti, realizzati con una grafica immediata e con un linguaggio semplice, sui temi più dibattuti in questo periodo anche alla luce delle normative in vigore.

Dall’uso della mascherina, con le differenze per le diverse tipologie esistenti, all’utilizzo del gel disinfettante fino alle attività possibili sulla base dell’attuale decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

“L’obiettivo - sottolinea il Direttore Sanitario dell’Asl VC Arturo Pasqualucci - è quello di valorizzare il ruolo autorevole che le istituzioni sanitarie, come fonti di informazioni scientifiche, possono assumere. Ciò è ancor più vero in un momento storico in cui è necessario fare il possibile affinché i cittadini possano disporre di tutte le conoscenze per rispettare le regole nel modo più giusto”.

"Nella c.d. fase 2, per contrastare il rischio di incremento dei contagi, – sottolinea il coordinatore per l’emergenza COVID19 Pietro Presti – è fondamentale che tutti i cittadini adottino comportamenti individuali basati sulla propria responsabilità e sulla consapevolezza di quanto sia importante prevenire il contagio ora che siamo un po' più liberi grazie all'allentamento dei lockdown. Con questa campagna di comunicazione e sensibilizzazione, abbiamo voluto dare le correte informazioni a riguardo, anche per contrastare la disinformazione e le fake news che troppo spesso "inquinano" il mondo dei social media e di internet".

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter