Emergenza

Coronavirus: situazione a Prarolo e Motta

I sindaci lo annunciano via social, appelli a non muoveri.

Coronavirus: situazione a Prarolo e Motta
Vercellese, 18 Marzo 2020 ore 13:46

Nelle foto i sindaci di Prarolo, Dario Caldera e di Motta de’ Conti Emanuela Quirci.

A Prarolo due persone positive, lo ha comunicato il sindaco Dario Caldera nel pomeriggio di martedì 17 marzo a mezzo social, delineando la situazione.

La situazione a Prarolo

“Purtroppo come temevo ci sono i primi (e speriamo ultimi) due casi anche a Prarolo. Sto aspettando indicazioni su eventuali quarantene o domiciliazioni fiduciarie da parte degli organi preposti.

Osservanza totale delle regole

Chiuderò in giornata sia il cimitero che i giardini pubblici. Inoltre verranno intensificati i controlli sulle persone che girano in paese
Ricordo che è possibile uscire di casa solo ed esclusivamente per lavoro, visite mediche inderogabili o spesa.
Qualsiasi altra uscita è vietata e passibile di denuncia penale. Munirsi di autocertificazione (veritiera) da esibire ai controlli”.
NE USCIREMO, non presto, MA SERVE OSSERVANZA DELLE PRESCRIZIONI.
FORZA, TENIAMO DURO TUTTI INSIEME!

La situazione a Motta de’ Conti.

Un caso positivo era già presente, nella giornata di ieri, martedì 17 marzo, c’è stata un’altra situazione critica con una persona portata all’ospedale con sintomi e di cui si attende l’esito del tampone. Lo ha comunicato il sindaco Emanuela Quirci su facebook.
Tra i commenti dei cittadini c’è anche chi propone di effettuare il tampone a tutta la popolazione del paese e in genere c’è apprezzamento per la completezza d’informazione da parte del comune ma anche richieste di controlli e multe e la percezione di troppa gente ancora per strada.
VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità